“Teoria del type design” dell'olandese Gerard Unger presentata in prima edizione italiana

di Redazione -

04.05.20

Teoria del type design - Il testo del designer e docente, scomparso nel 2018, è curato da Giorgio Cedolin ed è inserito nella speciale collana "Typographica" dedicata a storia e culture del libro.

 

 

Un nuovo gioiello, imperdibile soprattutto per i professionisti, gli studiosi e gli appassionati dell'arte tipografica, brilla nel catalogo dell'editore Ronzani: la prima edizione italiana, curata da Giorgio Cedolin, di Teoria del type design di Gerard Unger, designer e docente olandese riconosciuto nel mondo come uno dei più autorevoli esponenti della disciplina.

Pubblicato in edizione originale nel 2018, anno della scomparsa di Unger, il saggio si compone di 25 capitoli, ciascuno dedicato a un aspetto specifico del disegno di caratteri, da quelli più squisitamente tecnici a quelli che riempiono di senso e di spessore culturale, storico e artistico ciò che a prima vista è “solo” un segno grafico.  In più, oltre 250 immagini, una ricca scelta di esempi pratici e un prezioso glossario.

 

Numerosi i caratteri creati da Unger, che per molti anni fu professore di Tipografia all'Università di Reading e all'Università di Leiden. Tra questi l'Alverata del 2013, sintesi della sua personale ricerca sul disegno delle lettere e proprio in ragione di ciò scelto da Ronzani per realizzare il volume.

Convinto sostenitore di una teoria del type design non “meramente descrittiva, né tantomeno prescrittiva ma, piuttosto, investigativa e riflessiva”, come si legge nel prologo dell'opera, Unger propose il suo saggio soprattutto a beneficio degli studenti, ma anche per stimolare un dialogo all'interno del settore, che permettesse di riflettere “sull'importanza della storia del type design e dei modelli storici in funzione della pratica progettuale”.

 

Teoria del type design rientra nella collana “Tipografica. Storia e culture del libro”, diretta da Alessandro Corubolo e Beppe Cantele. Nella stessa collana: Hague & Gill di René Hague ed Eric Gill, Saggio sulla tipografia dello stesso Gill, L'ABC di un tipografo di Jost Hochuli e 20 alfabeti brevemente illustrati da Raffaello Bertieri.

All'edizione ha contribuito Tipoteca Italiana di Cornuda, tra i maggiori musei europei della stampa e del carattere.

 

 

Il volume, già ordinabile e in distribuzione dal 15 maggio, è tra quelli inseriti in The Printing Office, il nuovo network creato da Ronzani e Lazy Dog e dedicato ai professionisti e agli appassionati della cultura grafica e tipografica.

Newsletter

Iscrivendoti avrai uno sconto del 5% sul tuo primo acquisto