Pagamento sicuro con Marchi di accettazione PayPal
spese di spedizione gratis

Nico Naldini

Il treno del buon appetito

Con cinque disegni di Pier Paolo Pasolini.

Introduzione di Franco Zabagli.

Nico Naldini ha esordito come poeta nel 1948, negli anni in cui, poco più che ragazzo, condivise con il cugino Pier Paolo Pasolini la straordinaria esperienza pedagogica dell'Academiuta di lenga furlana. Nei decenni successivi, ha lavorato nell'editoria, nel giornalismo e nel cinema, sempre vicino alle vicende e ai personaggi più significativi della cultura italiana del secondo Novecento. Da tempo, oltre a restare fedele alla poesia, Naldini si è dedicato anche alla scrittura di una serie di bellissime biografie (su Leopardi, Comisso, De Pisis, Pasolini e altri) e di alcuni libri di memorie.

Pubblicato in prima edizione nel 1995, Il treno del buon appetito è il libro che ha segnato l'approdo di Naldini a questa sua particolare prosa autobiografica, scandita in uno stile di limpida e talvolta crudele sincerità, dove gli eventi della vita si allineano senza un particolare ordine cronologico, ma come seguendo il flusso libero, emotivo dei ricordi. Da alcuni episodi cruciali dell'infanzia a Casarsa, di quelli che segnano per sempre l'intima identità di ogni persona, alle epifanie di un eros luminoso, fugace e sofferto, agli incontri e le amicizie con uomini straordinari come Comisso, Biagio Marin, Montale, Parise, Fellini (e naturalmente Pasolini, al quale questo libro riserva pagine di eccezionale intensità), alle città e ai paesaggi di un'Italia che più non esiste.

Salutato alla sua uscita da un generale consenso critico ma ormai esaurito da tempo, Il treno del buon appetito torna ora in libreria come secondo titolo (dopo i Sillabari veneti di Goffredo Parise) della collana ‘VentoVeneto' diretta da Francesco Maino.

Formato cm. 19 x 12,5. Brossura cucita, con sovraccoperta illustrata.

Tiratura: 1000 copie.

2017,pp. 224
Prezzo: € 22
“VentoVeneto”
ISBN: 978-88-94911-00-8

da instagram

Newsletter

non perdere offerte e novità sui libri, gli eventi e molto altro ancora