Press

Villafranca Sicula, presentato il nuovo libro di Giovanni Accardo

31.07.19 - La Sicilia -

A cura dell'amministrazione comunale è stato presentato davanti la casina del barone Musso, il libro di Giovanni Accardo dal titolo "Il diavolo d'estate", il primo della collana "Attraverso" (Ronzani Editore).

Accardo, ecco il secondo romanzo

Accardo, ecco il secondo romanzo

12.07.19 - Qui Bolzano - Greta Sofia Lampi

Il diavolo d'estate è il romanzo giallo pubblicato recentemente da Giovanni Accardo, professore di italiano al Liceo Pascoli di Bolzano. Racconta la calda estate siciliana del '78 e la storia di Tito, adolescente annoiato che insieme ai suoi amici riesce a ottenere il permesso per trasformare il piazzale di una villa in una discoteca all'aperto. È però un successo effimero, che presto si trasforma in tragedia.

Franco Volpi, il pensiero che ci manca

Franco Volpi, il pensiero che ci manca

12.07.19 - Il Venerdì di Repubblica - Marco Filoni

Era il 14 aprile 2009. In sella alla sua bicicletta, Franco Volpi pedalava sui colli vicentini che tanto amava girare. Poi, all'improvviso, l'incidente stradale nel quale perdeva la vita. Sono passati dieci anni da quel giorno, dieci anni nei quali in molti, nella comunità filosofica, si sono misurati con il vuoto che Volpi ha lasciato morendo a soli 56 anni. Ora appaiono due libri che restituiscono il "passo" di questo studioso raffinato.

Un siciliano a Bolzano

16.06.19 - Gabriele Di Luca

Giovanni Accardo, insegnante e scrittore, ha appena pubblicato un romanzo che parla della sua giovinezza insulare. In questa intervista il suo punto di vista si allarga però a comprendere anche la relazione con il Sudtirolo, terra in cui vive da più di vent'anni.

Attravèrso. Una collana di narrativa e saggistica tutta nuova ma soprattutto diversa.

Attravèrso. Una collana di narrativa e saggistica tutta nuova ma soprattutto diversa.

15.06.19 - Leggere tutti -

Una collana di narrativa e saggistica tutta nuova ma soprattutto diversa. Obliqua persino, proprio come la disegna il suo nome: Attravèrso.

Il dopoguerra della letteratura veneta

Il dopoguerra della letteratura veneta

13.06.19 - il manifesto (magazine online) - Marco De Vidi

La lezione è quella nota: riconsiderare il ruolo vero della cultura, uscire dalla "letterarietà". Partecipare alla vita: solo così si obbliga il mondo a cambiarsi...

Il diavolo d'estate di Giovanni Accardo

Il diavolo d'estate di Giovanni Accardo

13.06.19 - La libreria di Giuliana (magazine online) -

Sicilia, luglio del 1978, a un paio di mesi dall'omicidio Moro. Il diciasettenne Salvatore (Totò) si aggira annoiato per le vie deserte e infuocate di un paesino della provincia di Agrigento. Ignazio e Siso spingono l'auto rimasta senza benzina; stanno andando al mare da Michele, figlio del vicesindaco, che ha promesso di intercedere con il comune per far passare la loro proposta di trasformare il piazzale della villa del barone Farina in una discoteca all'aperto, e invitano Totò a unirsi a loro.

 

Lunedì inizia sabato

01.06.19 - Libri e Recensioni.com (magazine online) -

Pubblicato per la prima volta in Russia nel 1964, questo romanzo è un fantasy fiabesco strepitoso, divertente e insieme profondo, coinvolgente e ricco di un fascino speciale come solo le grandi storie possono essere.

Il lunedì dei fratelli Strugatskij

Il lunedì dei fratelli Strugastkij

23.05.19 - Fantascienza.com (magazine online) -

Ronzani Editore porta in Italia Lunedì inizia sabato, romanzo del 1965 dei fratelli della fantascienza russa.

 

In Mirca Lucato le figure fitomorfe parlano di idee

In Mirca Lucato le figure fitomorfe parlano di idee

10.05.19 - Il Giornale di Vicenza - Giovanna Grossato

In Mirca Lucato le figure fitomorfe parlano di idee. Collegati nelle mostre comunali lo spazio "14" e l'AB Sant'Ambrogio.

Quando Pasolini faceva letteratura "separatista" nel nome del dialetto

Quando Pasolini faceva letteratura "separatista" nel nome del dialetto

27.04.19 - Il Giornale - Davide Brullo

Scrostare l'innocenza, come se le pietre fossero spugna. Raspare fino al candore del linguaggio. L'indole poetica di Pier Paolo Pasolini, si sa, è «politica», concentrata sul dialetto come reazione alla retorica spuria dell'italiano. L'esordio, prepotente, a vent'anni,  con le Poesie a Casarsa, nel 1942, è di barbarica innocenza, una rivoluzione (il volume è stato riproposto, qualche mese fa, da Ronzani Editore, in versione facsimile con uno studio allegato di Franco Zabagli, pagg. 48+98, euro 50), posta sotto lo spirito dei trovatori provenzali (Peire Vidal calcato in esergo) e di Giuseppe Ungaretti (in annuncio alla Domenica uliva).

"Il diavolo d'estate", la Sicilia visionaria di Giovanni Accardo

"Il diavolo d'estate", la Sicilia visionaria di Giovanni Accardo

24.04.19 - Alto Adige - Mauro Fattor

Da oggi nelle librerie il nuovo romanzo dello scrittore e docente siculo-bolzanino. L'autore: "Sembra un giallo ma in realtà è il percorso di formazione di un adolescente anni '70". C'è spazio per tutto: la ritualità magica e arcaica e tutta la concretezza di un periodo storico.

Sapere di Tappo: la storia dell’oggetto più usato al mondo

Sapere di Tappo: la storia dell’oggetto più usato al mondo

23.04.19 - Horeca News (on-line) - Redazione

Sapere di tappo. La vera storia dell'oggetto più usato al mondo (A. Zaltron, F. Marchetto, Vicenza, Ronzani Editore, 2019) è il volume nato da un'idea di Gianni e Amerigo Tagliapietra, che amministrano Labrenta, realtà vicentina specializzata nelle chiusure per il settore alimentare. Azienda fondata nel 1971, Labrenta ha potenziato i laboratori di ricerca e innovazione al fine di trovare soluzioni di chiusura sempre più all'avanguardia, custodendo le origini antiche e profonde del proprio prodotto.

Sapere di tappo nasce dal desiderio di rendere giustizia a un oggetto che ha segnato la storia dell'umanità, dal Neolitico all'età contemporanea, e che troppo spesso è dato per scontato – afferma Gianni Tagliapietra – Il volume è una ricerca avvincente, che fonde l'ottica creativa con quella scientifica, sull'evoluzione del design e della funzionalità del tappo: due caratteristiche che da sempre convivono in quest'oggetto e che rappresentano le linee guida dell'attività di Labrenta“.

https://www.horecanews.it/sapere-di-tappo-la-storia-dell-oggetto-piu-usato-al-mondo/
Ronzani Editore guarda a noir e fantascienza

Ronzani Editore guarda a noir e fantascienza

20.04.19 - Il Giornale di Vicenza - Redazione

Newsletter

Iscrivendoti avrai uno sconto del 5% sul tuo primo acquisto