Strazzabosco, Stefano..

L’esercizio ipsilon

2018, pp. 38
Prezzo: € 10,00
Qui e altrove. Manifesti di poesia contemporanea
ISBN: 978-88-94911-18-3
spedizione gratuita sopra i 30€ in italia


Disponibile dal 15 settembre

 

 

Sono poesie “mature” queste di Strazzabosco, che stanno in calcolato equilibrio tra la tentazione lirica, che nel poeta affiora con naturalezza, e la pressione ruvida della realtà. Strazzabosco soffre la realtà, ma la soffre in senso morale, e questo conferisce al suo progetto poetico una consistenza che non avrebbe se fosse soltanto, e non è, una pura sequenza di versi abilmente allineati. Il risultato è che la poesia di Strazzabosco sta miracolosamente in bilico tra l'ansia di assoluto, che si intravvede sullo sfondo, e l'aderenza alle cose, al quotidiano, all'ordinario (dall'introduzione di Paolo Lanaro).

 

Stefano Strazzabosco (?Vicenza, 1964), dopo aver insegnato Lettere alle scuole superiori, ora vive tra la sua città natale e Città del Messico, dove lavora come professore di Letteratura italiana a contratto presso la UNAM (?Universidad Nacional Autónoma de México?), l'Istituto Italiano di Cultura e altre istituzioni. Ha pubblicato saggi, traduzioni, il monologo teatrale Tina. Masque su Tina Modotti (2007 e 2016) e le raccolte di poesia Racconto (1995), Dímmene tante (2003), Blister (2009), 66 (2013), P - Planh per Pier Paolo Pasolini (con fotografe di Graciela Iturbide e scritti di Michele Presutto e Juan Gelman, 2014?), TT ZZZZZ - Cantos de las hormigas (?con disegni di Francisco Soto, 2015), Dimmi (?2015?), Poemas de bolsillo (?2016?), Estar (?2016?), Alba (con una prefazione di Marco Munaro, 2018?).

da instagram

Newsletter

non perdere offerte e novità sui libri, gli eventi e molto altro ancora