Risultati della ricerca per tag

29 mar

L’omaggio di Maino a Parise chiuderà il Vicenza Città Impresa

08 feb

Aspettando "Il treno del buon appetito"

"Nelle sere d'estate, dopo cena, le mie sorelle mi portavano a un passaggio a livello poco fuori del paese dove erano attese dalle loro amiche per giocare, mentre io mi perdevo nella contemplazione del passaggio dei treni. Era un'emozione immensa vedere il mondo luminoso dei viaggiatori apparire e sparire, finché la grande magia scoccava puntualmente alle otto e mezza, con l'arrivo del...
Redazione
25 ott

Goffredo, Giosetta e le meraviglie

Roma, Ottobre 2016 Dal meraviglioso atelier romano di Giosetta Fioroni, ecco le copie di testa dei Sillabari Veneti di Goffredo Parise. Francesco Maino ha approntato l'antologia dei Sillabari secondo un criterio di suggestione territoriale e curato la prefazione, l'artista Giosetta Fioroni, che di Parise fu compagna storica, ha arricchito l'edizione con cinque disegni originali. Le prime...
Redazione
19 ott

Sansovino visto da Calamandrei Ristampato dall'editrice Ronzani

Beppe Cantele
19 ott

Con Calamandrei a Vicenza

Nel ringraziare ancora tutti per la splendida serata di mercoledì 19 scorso, nella cornice prestigiosa della Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino e poi sotto le arcate maestose della Basilica palladiana, mi piace condividere con voi tutti il testo del mio intervento. Buonasera a tutti, è un onore prendere la parola, e lo faccio per ringraziare quanti hanno reso possibile...
13 set

Tutti a Ravenna per l'Inferno indolore di Francesco Maino

Ci siamo: il 15 settembre l'Inferno indolore, di e con Francesco Maino, debutta al Festival dantesco Dante 2021 di Ravenna. La Casa editrice è come sempre a fianco dello scrittore Maino, animatore di molte iniziative e direttore della collana "VentoVeneto", e per l'evento ha curato il "libretto di sala" che verrà distribuito agli spettatori, e di cui qui di seguito pubblichiamo il...
Francesco Maino
10 lug

Comisso, adesso.

Ho terminato, da volitivo (?) direttore di collana, il mio compito di rileggere e cripto-rileggere il capolavoro assoluto di Giovanni Comisso: Il grande ozio, un libro sacro del genio editoriale di Longanesi (...?), summa della sua produzione ventennale, son le prose sintetiche che, secondo me, anticipano i Sillabari di G. Parise. Comisso è senza dubbio un padre putativo per Parise......

Newsletter

Iscrivendoti avrai uno sconto del 15% sul tuo primo acquisto